Monococco Shebar®


Il monococco Shebar® che trovate all’interno della Farina Celtica, ha un’origine antica e lontana, infatti questo cereale era coltivato già circa 10 mila anni fa nella zona centrale in Medio Oriente. Oggi, il monococco è nuovamente coltivato in un piccolo paese della Pianura Bresciana: Cigole.

A dare il via a questa operazione di valorizzazione territoriale è stata la Fondazione Pianura Bresciana, con l’aiuto di altre cooperative. Le sperimentazioni, che hanno avuto luogo all’interno del progetto MonICA, realizzato in collaborazione con la Regione Lombardia, hanno prodotto risultati molto interessanti, tra cui emerge il basso livello di glutine del grano antico Shebar®.

Proprio per l’alto potere nutrizionale e la presenza di glutine naturale il monococco Shebar® continua a essere studiato, soprattutto dai laboratori degli Spedali Civili di Brescia reparto gastroenterologia del professor Lanzini. Il monococco è un cereale che se assunto con regolarità facilita le funzioni naturale dell’intestino e può essere d’ausilio a coloro che soffrono di intolleranze alimentari. In ogni caso l’utilizzo della Farina Celtica, che è a base di monococco Shebar®, nell’alimentazione quotidiana può contribuire ad una alimentazione sana ed equilibrata.

Il monococco Shebar®, che trovate all’interno della Farina Celtica di Molino Piantoni, è un valido alleato nell’alimentazione quotidiana, contribuendo al miglioramento del benessere di tutti coloro che lo consumano, soprattutto per la facile digeribilità.