Pane fatto in casa con Farina Celtica


Questa ricetta è adatta a tutti coloro che vogliono riscoprire il gusto naturale e il profumo del frumento monococco.

Ingredienti

500 g di Farina Celtica ® a base di monococco Shebar®

350 ml di acqua

12 g di lievito di birra

2 cucchiai di olio extravergine di oliva

10 g di sale

un cucchiaino di miele

Procedimento.

Sciogliete il lievito in un bicchiere di acqua tiepida con un cucchiaio da caffè di miele e quando si forma la schiuma stemperatela nella restante acqua.

In una ciotola mettete Farina Celtica, il sale e mescolate. Aggiungete l’olio e l’acqua con il lievito. Mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio, con movimenti delicati ma sicuri.

Impastate almeno per dieci minuti sfarinando la base per non fare attaccare l’impasto.

Create una palla e mettetela a lievitare in un luogo caldo e asciutto per 2-3 ore.

Impastate il tutto per altri 5-10 minuti dividendolo in pagnotte e lasciatele a lievitare per un’altra ora.

Segnate la superficie delle pagnotte con tagli paralleli o a croce con un coltello e infornate a forno caldo a 180° per 30 minuti; per fare una sola pagnotta saranno sufficienti 50 minuti. Ricordatevi di mettere nel forno anche una piccola tazza d’acqua così la crosta si formerà uniformemente senza bruciarsi.

Il pane sfornato può durare molti giorni, l’importante è che abbiate cura di conse4rvarlo nel modo giusto. Lo si può conservare in frigorifero avvolto in un panno pulito così da consumarlo giornalmente tagliandolo a fette e riscaldandolo in forno. È ottimo per la prima colazione a base di burro, miele o marmellata. Per chi è abituato a una colazione salata può essere consumato anche con salumi, formaggi o bacon con uova. La leggera tostatura ridona al pane tutto il profumo della prima sfornata.